Il Marmo di Carrara: origini e caratteristiche

il marmo di carrara

Esistono materiali senza tempo e che resistono al cambio repentino delle mode senza mai stancare. A questo riguardo il Marmo di Carrara può essere considerato non solo il marmo per eccellenza, ma anche una soluzione di grande pregio, particolarmente versatile e intramontabile.

MARMO DI CARRARA: CARATTERISTICHE E TIPOLOGIE

Conosciuto in tutto il mondo e utilizzato per dar vita alle più belle opere d’arte, il marmo di Carrara è costantemente scelto dagli esperti di interior design per arredare con gusto contesti residenziali e commerciali.

Questo materiale si riconosce facilmente per via del colore bianco cangiante che presenta anche venature grigie, particolarmente affascinanti e suggestive. Tuttavia, diversamente da quello che molti credono, il marmo di Cararra può anche presentare svariate sfumature.

All’interno delle cave di Carrara, ubicate sulle Alpi Apuane, vengono infatti estratte tante altre numerose tipologie di marmo dalle colorazioni più o meno intense e che rendono le pietre uniche nel loro genere.

Statuario, Venato, Arabescato, Calacatta, Bardiglio, Cipollino e Zebrino, sono di certo le varietà più diffuse e apprezzate di marmo, nella maggior parte dei casi utilizzate per la realizzazione di rivestimenti che donano un tocco di estrema eleganza in ogni ambiente.

IL MARMO DI CARRARA PER ARREDARE CON STILE

Negli ultimi tempi il marmo di Carrara è tornato in auge, non solo per via della sua robustezza, ma anche perché ben si adatta alle zone interne ed esterne degli edifici. Questa affascinante pietra è classificata a sua volta in diverse varianti in base al punto di bianco e ad altre caratteristiche.

A tal proposito, vengono definiti ad esempio bianco C e D, due varianti di marmo di Carrara che presentano rispettivamente il fondo più chiaro e leggermente grigio. In ogni caso la peculiarità di questa pietra è la grana sottile, compatta e omogenea, ricca di carbonato di calcio e con un basso indice di rifrazione. Quest’ultimo aspetto consente al marmo di Carrara di emanare una forte lucentezza che farà sembrare le stanze più ampie e raffinate.

ALTRE COSE DA SAPERE SUL MARMO DI CARRARA

Attorno alle cave di Carrara ruota tutta la storia di questo luogo, che ha fatto proprio dell’estrazione delle pietre il suo più grande punto di forza. Attraverso il duro lavoro delle varie generazioni di cavatori, i marmi toscani sono noti, apprezzati e ricercati a livello internazionale e rappresentano il simbolo di un intero settore produttivo italiano.

Scegliere il marmo di Carrara per allestire i propri ambienti vuol dire compiere un investimento intelligente che dura nel tempo. La duttilità di questa pietra, perfetta per la pavimentazione e per creare singolari complementi d’arredo, non tarda ad essere apprezzata.

Bisogna poi considerare che questo marmo si rivela abbastanza semplice da abbinare con altri materiali e può essere inserito senza problemi in ambienti dallo stile classico, moderno e contemporaneo. Nessun problema anche per ciò che riguarda l’accostamento della pietra bianca con altre finiture e materiali. Il risultato finale supera sempre ogni aspettativa, riesce ad accontentare ogni gusto e permette di soddisfare al meglio esigenze diversificate.

De Santis Marmi da oltre 50 anni si occupa di lavorazione e installazione di marmi e altre pietre naturali e può contare su abili artigiani, macchinari innovativi ed una scelta vastissima di materiali importati da tutto il mondo.

Se desideri conoscere meglio il nostro lavoro, contattaci! Il nostro team sarà a tua completa disposizione per consigliarti le soluzioni d’arredo più adatte alle tue esigenze.